Archivi categoria: Elogio della lentezza

Chi nasce tondo secondo me le radiazioni.

Ho visto cose che non si possono narrare e non narrererò. Ho visto un casino di case ed un casinò di chiese. Ho visto masse informi e senza uniformi, uscire di casa e dirigersi verso le sette chiese di sette … Continua a leggere

Pubblicato in Bergonzoni sarà tua sorella., Elogio della lentezza, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Non datemi del tempo che poi lo perdo.

La “e” è la differenza tra una promessa e una premessa. Non ho mai tenuto dei seminari sulla gestione del tempo. Non ne avevo il tempo. Non ho neanche mai pensato di farlo e nessuno, poi, me l’ha mai chiesto … Continua a leggere

Pubblicato in Elogio della lentezza, freddezze, giochi di parole, guido penzo, Il libro, Penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento