Zeta come Zorro, 6 giugno

(continua)

Il 6 agosto 1919 esordisce l’eroe Zorro. Zorro (Volpe in lingua spagnola) è un celebre personaggio dell’immaginario, eroico giustiziere mascherato e abile spadaccino, le cui gesta si svolgono nella California nel periodo del dominio spagnolo. Zorro fece la sua prima comparsa nel racconto “La maledizione di Capistrano” (The Curse of Capistrano) di Johnston McCulley, pubblicato a puntate nella rivista “All-Story Weekly” nel 1919 e ripubblicato come “Il segno di Zorro” (The Mark of Zorro) in seguito al successo dell’omonimo film del 1920. Dopo il successo del film muto “Il segno di Zorro” (1920), protagonista Douglas Fairbanks, il romanzo fu riproposto dall’editore Grosset and Dunlap col nuovo titolo di “The Mark of Zorro”. Fairbanks fu protagonista anche in un sequel del 1925 intitolato “Don X, figlio di Zorro”, interpretando il figlio cresciuto di Don Diego, Don Cesar, oltre alla sua parte di Don Diego.

Il vero nome di Zorro è “Don Diego de la Vega” (Don Diego Vega nel romanzo originale), un nobile che combatte a favore della povera gente contro la tirannia dei vari governatori della sua città, Los Angeles, che si rivela troppo astuto per le inette autorità che cercano di catturarlo. L’aspetto tipico del personaggio è un uomo a cavallo (Tornado), in costume, maschera, cappello e mantello neri. L’arma preferita di Zorro è una spada che utilizza per lasciare il suo emblema distintivo, una grossa “Z”. I principali personaggi che compaiono nelle vicende di Zorro sono Lolita Pulido, una nobildonna che non prova alcun interesse per Diego ma che è attratta da Zorro, il Sergente Pedro Garcia che è amico di Diego e nemico di Zorro, il servo muto (ma non sordo) Bernardo, il frate Felipe, il padre Don Alejandro De La Vega e un gruppo di nobili, i Caballeros.

Il giustiziere mascherato per antonomasia può anche essere considerato uno dei primi precursori del supereroe dei fumetti americani (Batman ad esempio), come persona valorosa con un’identità segreta che difende indossando una maschera e che fa del bene per la gente comune servendosi delle sue superiori abilità di combattente. Altre riedizioni del film si sono succedute: quelle che hanno avuto più successo sono “Il segno di Zorro” (The Mark of Zorro) del 1940 con Tyrone Power, la fortunata serie di telefilm con Guy Williams protagonista e il recente lavoro di di Martin Campbell, “The Legend of Zorro”, con Antonio Banderas e Catherine Zeta-Jones. (continua)

Questa voce è stata pubblicata in almanacco, guido penzo e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...