Archivi del mese: maggio 2021

Il gatto con gli stivali, le infradito d’estate. 31 maggio

Alla sua morte, un vecchio mugnaio lascia tutti i suoi beni ai suoi tre figli. Al più grande lascia il mulino, la farina e i libri contabili in cambio della promessa di far aggiustare il registratore di cassa guasto da … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Quando il gioco si fa duro potrebbe essere cricket, 30 maggio

(continua)

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Le 4 C: Coca, Cola, Casa e Chiesa. 29 maggio

E’ il 29 maggio 1886 quando il farmacista John Pemberton inizia a pubblicizzare la Coca Cola indossando una tuta rossa da pilota della Ferrari ed una finta barba bianca. Costume che sarà copiato da Babbo Natale quando vedrà la pubblicità della … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Edoardo VIII, con un poco più di allenamento poteva essere Edoardo III. 28 maggio

Edward, Albert, Christian, George, Andrew, Patrick, David Windsor è il nome completo di Edoardo VIII, Edo per gli amici del pub, Re per un anno. Figlio di Giorgio V viene nominato principe di Galles per il suo sedicesimo compleanno. Lui … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Va bene fare i capricci, ma 24 sono troppi. 27 maggio

Insopportabile! Niccolò Paganini fece ben 24 capricci. Molti sono composizioni per solo violino, altri sono tipici dell’età adolescenziale. Tra i quali: Capriccio n.1: Andante quando lo dico io (Mi maggiore) detto anche “L’ Arpeggio”, questa opera è caratterizzata dal rimbalzo della … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Il mistero del cavalluccio rosso, 26 maggio

Kaspar Hauser venne trovato il 26 maggio del 1828 in una piazza di Norimberga. E’ mal vestito e apparentemente smarrito. Da chi? Le uniche parole che conosceva erano il suo nome e qualche frase per lui priva di significato. Si … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Guardo il sole da un oblò, 24 maggio

Chi pensa che il sole sia al centro dell’Universo, alzi la mano. Dimmi Niccolò. Posso andare in bagno, signora maestra? Copernico aveva una sua teoria che espresse nel libro Sulle rivoluzioni dei corpi celesti in cui postula l’immobilità del Sole … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Wilma, dammi l’asciugamano! 25 maggio

Oggi è il Towel Day, mica Cotiche Day. Avrebbe potuto essere il Clava Day in onore della richiesta di Fred Flintstone a sua moglie Wilma, oppure l’Open Day la giornata mondiale sia dei “topi d’albergo” che il compleanno di Passepartout, … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Un ragionamento linneo, 23 maggio

Il tasso può essere fisso o variabile, può essere comune o europeo, può essere americano o dell’Asia centrale. Il tasso variabile può arrivare a pesare 15 kg. Il tasso del miele è lungo circa un metro e non risente delle … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

E’ spoiler, Watson? 22 maggio

Sherlock Holmes e John Watson s’incontrano per la prima volta nell’appartamento al 221B di Baker Street scelto per condividerne l’affitto. Uno studio in rosso, anche se giallo, è il primo romanzo poliziesco di Arthur Conan Doyle. Nato il 22 maggio … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Per chi suona Campanella? 21 maggio

“Dieci cavalli bianchi, dieci cavalli bianchi…dieci cavalli bianchi” ripeteva ossessivamente Tommaso Campanella mentre veniva torturato. Simulare la follia può salvare la vita in quella “gabbia de matti che è la vita”. Nel novembre del 1559 Tommaso Campanella al suo quinto … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

L’uovo di Colombo, il viaggiatore. 20 maggio

Cristoforo fu chiamato Colombo perché si sapeva che avrebbe viaggiato come un colombo viaggiatore o il colombo viaggiatore si chiama così in onore di Colombo il viaggiatore? Cristoforo Cristòbal Colombo è stato, a cavallo tra il XV ed il XVI … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Yoga agli agrumi, 19 maggio

Prendete posizione ogni tanto, utkasana va bene. Piedi uniti sul tappetino. Inspirate e sollevate il braccio destro verso l’alto, poi il braccio sinistro. Se non sono paralleli da capo, invertendo l’ordine delle braccia fino a quando saranno paralleli e perpendicolari … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

In arabo so scrivere i numeri, 18 maggio

Il 18 maggio 1048 nasce Nishapur in Iran Ghiyāth ad-Dīn Abu’l-Fatḥ ʿUmar ibn Ibrāhīm al-Khayyām Nīshāpūrī. Ancora un nome e sarebbe nato il 19. Nonostante a scuola la maggior parte del tempo fosse dedicata più all’appello che all’insegnamento fu matematico, … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Capire un cubo, 13 maggio

“Braque maltratta le forme, riduce tutto, luoghi, figure, case, a schemi geometrici, a cubi.” Questo vuol dire capire un cubo. Ad averlo capito per primo è stato critico Louis Vauxcelles davanti ad una tela di Braque ad una mostra opere di … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

1890 e non sentirli, 17 maggio

Di 1890 ce n’è uno. 1890 è l’anno in cui nasce la prima Colonia estiva in Eritrea per i figli dei dipendenti statali. L’anno in cui viene introdotta la festa del 1 maggio, festa dei lavoratori tranne quelli che si … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Almanacco, per me è arabo. Una introduzione possibile.

Almanacco è una parola di origini arabe: Al-manach. Ma anche: Al-manac-co, sebbene A-lm-anacco non sarebbe poi così male. Per me l’arabo è arabo. Almanacco potrebbe indicare il luogo dove i cammelli, quelli con due gobbe mentre con una gobba sola … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , | Lascia un commento

Avere The Voice in capitolo, 14 maggio

E’ stata una fuitina? Era il 14 febbraio 1914, San Valentino, quando Anthony Martin Sinatra, giunto in America agli inizi del ‘900 dopo un delitto d’onore commesso a Palagonia in provincia di Catania, fuggì a Jersey City con la ligure … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo, Senza categoria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Augh! 12 maggio

Augh, capo della potente tribù Comanche “mangiatori di antilopi”, Casacca-di-ferro. Augh, figlio dei Kotsoteka e padre di Viaggiatore solitario, nonno di Penna Nera Stilografica, zio di Corvo Occhialuto, cugino di Grande Aquila e compare di nozze di Piccola Montagna. E’ … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Non fare oggi quello che puoi far fare ad un futurista domani, 11 maggio

“La letteratura esaltò fino ad oggi l’immobilità pensosa davanti ad un semaforo verde, l’estasi d’inverno e l’inverasi d’estate, il sonno REM di chi RIP. Noi vogliamo esaltare il movimento aggressivo di chi per anni ha fatto pilates il venerdì sera … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Tea for two thousand, 10 maggio

Il 10 maggio 1773, alle 17 da Tiffany a Boston per un tea party, davanti da una tazza di tè nero Wuyi, fu firmato da una parte del Parlamento Inglese il Tea Act. La restante parte del Parlamento aspettava fuori … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Festa del fantasma formaggino, 7 maggio.

Nell’antica Roma il 7 maggio è l’inizio dei Lemuria, in onore dei morti. La festa veniva celebrata in silenzio e di notte mentre gli spiriti vagavano senza posa per le strade, come anime in pena. Considerati come vampiri che perseguitavano … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Antonio fa freddo, 6 maggio

Chi non conosce sum, es, sudest, sumus, summit, sunt? Verificate le basi ricordiamo fĕrs, tuli, latum, fĕrre, ovvero il verbo latino “portare”. Aggiungiamo poi un poco di frigus, freddo. Questo non significa che i latini avessero nelle loro domus il … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

…998, 999, 1000. Possiamo partire, 5 maggio

Era la notte buia ma non tempestosa del 5 maggio del 1860. Circa mille clandestini si erano imbarcati a bordo di due piroscafi partiti da Quarto, in Libia, che si sono spiaggiati presso Marsala. Tra di loro c’era chi scappava … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Pulitzer 1953 the winner is…, 4 maggio

E’ il primo pomeriggio ora locale, dove per locale s’intende El floridita ristorante di pesce e cocktail bar dell’Avana, a Cuba, del 4 maggio del 1953 quando comunicano ad Ernest Hemingway che ha vinto il premio Pulitzer per il miglior … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Di sani Principi, 3 maggio

Machiavelli o Macchiavelli nasce il 3 maggio del 1469. Comprendere il pensiero di Machiavelli non è fondamentale per tutti coloro che citano “Il fine giustifica i mezzi” per discolparsi dall’aver copiato dal compagno di banco per un voto in più, … Continua a leggere

Pubblicato in almanacco, guido penzo | Contrassegnato , , | Lascia un commento