Archivi del mese: maggio 2020

Il quadro della situazione.

Capisco il lockdown, le canzoni al balcone del vicino, il lievito che non lievita, la carenza di congiunti e congiuntivi ma, ad occhio e croce, tra i puntini mezzo rossi e mezzo neri non c’è un metro di distanza sociale. … Continua a leggere

Pubblicato in #coronavirus, creatività, guido penzo, satira | Contrassegnato , | Lascia un commento

Domande scomode che speri che nessuno ti ponga e che è per questo che me le pongo da solo. (Se c’è un che di troppo, e che sarà mai).

D. Come l’hai visto questo periodo di quarantena? R. Non l’ho visto, avevo sempre gli occhiali appannati.   D. Hai mai partecipato ad un concorso dove si vinceva una borsa di studio? R. No, se devo vincere preferisco vincere una … Continua a leggere

Pubblicato in Bergonzoni sarà tua sorella., giochi di parole, guido penzo, Senza categoria | Contrassegnato , | Lascia un commento