Non ho scritto una canzone (è il titolo di una canzone che ho scritto)

Immaginate una batteria che inizia a suonare.

Chris-Coleman

Un ritmo veloce, caraibico, leggermente giamaicano, senza esagerare. Poi si aggiunge una fisarmonica che si somma alla batteria,

duolosophy_09_300h

allegra quanto basta, leggermente gitana, un giamatzigano. Poi entrano i fiati…

mario-raja-big-band.jpg

“Ghiv mi faiv

Ghiv mi e biutiful laif

Dammi  cinque

Buoni motivi

Uno è quello

Della Pausini

Per sorridere alla vita

Ed evitarti

D’incontrarti

Appena la sveglia

Suona

La nostra canzone

E quel trombone

In lontananza che sai

È come l’edera finta

Sul nostro balcone

Fuori come

Ogni giorno al bar

La radio la trasmette

Ed il caffè

Nero deludente

Zucchero amaro

Io senza te.

Non ho scritto una canzone per non parlar di te,  di me, di lui e dell’altro che c’era tra di noi.

Non l’ho scritta la nostra canzone, perché nessuno saprà la nostra storia e dimenticare quella che non sei stata mai, con me, né io, né te.

Non l’ho scritta no e non la canterò, no no no, ooo,  ooo,  oooooo.

(La musica improvvisamente si ferma, come un nero d’audio, poi lentamente riprende…una batteria che inizia a suonare. Un ritmo veloce, caraibico, leggermente giamaicano, senza esagerare. Poi si aggiunge una fisarmonica che si somma alla batteria, allegra quanto basta, leggermente gitana, un giamatzigano. Poi entrano le trombe…)

Ghiv mi faiv

Ghiv mi e biutiful laif

Dammi cinque motivi

Per ricordarti

Sorridente

Come non sei

Stata mai

Dente per dente

Ed io perdente

Come la prima volta

Che non era la prima

E non sarò l’ultimo

Vicino a te

Lontano dagli occhi

Arrampicato

Sugli specchi

Ti vedo riflessa

Ogni giorno al bar

La radio la trasmette

Ed il caffè

Nero deludente

Zucchero amaro

Io senza te.

Non ho scritto una canzone per non parlar di te,  di me, di lui e dell’altro che c’era tra di noi.

Non l’ho scritta la nostra canzone, perché nessuno saprà la nostra storia e dimenticare quella che non sei stata mai, con me, né io, né te.

Non l’ho scritta no e non la canterò, no no no, ooo,  ooo,  oooooo.

(La musica improvvisamente si ferma, come un nero d’audio, poi lentamente riprende…una batteria che inizia a suonare. Un ritmo veloce, caraibico, leggermente giamaicano, senza esagerare. Poi si aggiunge una fisarmonica che si somma alla batteria, allegra quanto basta, leggermente gitana, un giamatzigano. Poi entrano le trombe…)

Ghiv mi faiv

Ghiv mi e biutiful laif

Dammi cinque motivi

Per dimenticare

Il mare

D’agosto

E le stelle

Scadenti

E i desideri

Che non si sono

Realizzati

E il sapore di sale

Di lacrime amare

Ogni volta

Che sento

La nostra canzone

E quel trombone

In lontananza che sai

Non l’ha suonata mai

Ed il caffè

Nero deludente

Zucchero amaro

Io senza te

Non l’ho scritta no e non la canterò, no no no, ooo,  ooo,  oooooo.”

(Testo mio, musica alla vostra fantasia)
La canzone è a disposizione di un cantante famoso, che poi ci mettiamo d’accordo.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...