L’EXPO E’ BELLO MA NON CI VIVREI.

EXPO IN PILLOLE  SEMI…SERI.

L’EXPO 2015 è un grande parco giochi senza giochi, anzi no c’è il Brasile.

Ogni mattina all’Expo un italiano entra e comincia a camminare. Ogni mattina all’Expo un francese entra e comincia a camminare. Ogni mattina all’Expo non importa che tua sia italiano, francese, russo o americano ma se vuoi vedere tutto inizia a camminare.

All’Expo ho visto gente, molta gente, tantissima gente e qualche padiglione.

All’Expo tutti fotografano tutto quello che altrove non avrebbero fotografato.

All’Expo la frase che senti di più al cellulare è: Ahò, dove siete?

All’Expo, vista l’organizzazione della fila, le indicazione dei tempi e il ricevimento all’ingresso  i giapponesi sono più svizzeri degli svizzeri.

All’Expo non vorrei essere nei panni di quello che spegne i televisori prima di chiudere.

L’Expo rende uguali, da qualunque paese del mondo arrivino, all’uscita sono tutti stanchi.

All’Expo se ci vai una volta è perché sei curioso, se ci vai due volte è perché sei masochista,  se ci vai tre volte è perché ci lavori.

In occasione della Giornata nazionale della Santa Sede a Expo, a tutti i visitatori sono state distribuite ostie e vin santo gratis. Peccato non esserci stato.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Expo, freddezze, giochi di parole, guido penzo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...