Mo dididi re (vuoto a rendere).

Tutti dicono “Mettete dei fiori nei vostri cannoni”,

ma poi nessuno ti dice ogni quanto bisogna annaffiarli.

——————

Rosso di sera,

in alternativa nero ed uno scialle a coprire le spalle.

———————

Il cinese non lo capisco,

per me è arabo.

——————-

No, non ho letto il diario di Anna Frank.

Non mi permetterei mai.

————————

Date a Cesare quel che è di Cesare,

se poi non ci stà nella nuova casa lo prendo io.

——————

Can che abbaia,

non ho dormito tutta la notte.

—————–

Fa più rumore un albero che cade

di una foresta che cresce,

quindi non tagliate alberi

alle 3 di notte.

—————

Non temo Berlusconi in se

ma Berlusconi fuori di se.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in giochi di parole, guido penzo, humorismo, proverbi, satira e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...