Guarda che ti Video!

Non volevo fare un cinema. Anche se ho fatto la Scuola del Cinema, quella di viale Legioni Romane, per i milanesi (molto più di tanto tempo fa). Quella serale, dove ti insegnavano un poco di montaggio (pellicola 16 mm), un poco di ripresa (sempre invertibile 16), direzione attori (di là) e sceneggiatura (se volevi fare qualche sceneggiata). Tre anni che si sono conclusi con un “Bacio della donna ragno”, montato mangiandomi i fegatelli vari. Poi è arrivata la televisione, di Rai.

Non volevo fare un cinema, ma ho fatto un corto (si dice così). L’ho fatto in 4 e 4 otto giorni, per un concorso (è il fine, del film). Un corto per “la lettura in corto”. Ho cercato di assemblare un’idea (quando non ci sarà più vita sulla terra, rimarrà quella scritta nei libri), niente fondi (perduti) per tre set o per attori, niente pre, durante o post produzione, niente affetti speciali. Ho fatto tutto in casa tranne gli esterni. Mi sono permesso solo un gioco di parole all’inizio (in principio) ed una chiusa a discrezione. Secondo voi chi…alla fine? Ecco. Se avete 3 minuti e 10 secondi da perdere (a rendere), guardatesvelo e commentatelo. A voi, Vi.

http://www.youtube.com/watch?v=W25cVMPc8R0

 Miniatura<br /><br />

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in video. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...